A Vicenza l’attivista Emmanouil. Da Atene a Glasgow di corsa per sensibilizzare sui rischi del cambiamento climatico

La tappa 20 ago 2021
Tappa a Vicenza per l’attivista Agis Emmanouil, di corsa dalla Grecia alla Scozia. Ricevuto dal sindaco in città Tappa a Vicenza per l’attivista Agis Emmanouil, di corsa dalla Grecia alla Scozia. Ricevuto dal sindaco in città

Tappa a Vicenza per l’attivista Agis Emmanouil, di corsa dalla Grecia alla Scozia per sensibilizzare sui rischi del cambiamento climatico Accolto in corso Palladio dal sindaco Francesco Rucco, davanti all’entrata di palazzo Trissino. L’attore e attivista ambientalista  ha fatto tappa questo pomeriggio a Vicenza, nel corso della maratona di 2.421 chilometri che sta intraprendendo per sensibilizzare le persone sui rischi causati dai cambiamenti climatici.

«Agis sta facendo un viaggio importante, da Atene fino a Glasgow - ha commentato il sindaco Francesco Rucco - per denunciare i rischi derivanti dai cambiamenti climatici e l’importanza della tutela dell’ambiente, per la cui salvaguardia dovremmo impegnarci tutti personalmente. L’abbiamo accolto a Vicenza per dimostrare il sostegno della città e dei cittadini alla causa che sta portando avanti».

 

Partito da Atene l’11 agosto, Agis Emmanouil percorrerà 2.421 chilometri in 80 giorni fino a Glasgow, in Scozia. L’arrivo è previsto per il primo novembre, quando prenderà avvio la 25esima Conferenza Onu sul clima (Cop 26). Emmanouil è arrivato nei giorni scorsi a Venezia, ha fatto poi tappa a Padova, da dove è ripartito per arrivare oggi nel capoluogo berico. Domani toccherà a Verona, attraverserà poi l’Italia del nord, per arrivare in Francia, Belgio, Olanda e imbarcarsi in Inghilterra alla volta di Glasgow.

In collaborazione con